Come riprodurre le piante d’appartamento per talea in acqua

La riproduzione delle piante d’appartamento per talea in acqua è un metodo semplice ed efficace per ottenere dei perfetti cloni della pianta madre a partire da una porzione (rametto o foglia) di essa. La riproduzione per talea non danneggia la pianta madre: il prelievo delle talee va inteso come un normale intervento di potatura che avrà anche il pregio di stimolare la formazione di nuovi getti e compattarne la forma. La talea in acqua ci permetterà anche di recuperare rametti o foglie rotti accidentalmente ed osservare, insieme ai nostri bambini, la magia della natura che si rigenera.

Riproduzione delle piante d’appartamento per talea di ramo in acqua

La talea di ramo è un frammento lungo circa 10 cm sul quale vi sono delle gemme che permetta la propagazione per via vegetativa della pianta da cui è stata prelevata. Sono tantissime le piante d’appartamento che possono essere riprodotte per talea di ramo in acqua, tra queste: filodendro, impatiens, pilea, begonia, cissus, alcune varietà di peperomia, yucca, dieffenbachia, beloperone, tradescantia, anthurium, pothos.

Ecco dunque come riprodurre le piante d’appartamento per talea di ramo in acqua:

  • Scegliamo i rami più giovani e sani della pianta madre e se, si tratta di piante che fioriscono, quelli che non portano boccioli o fiori;
  • Con un coltellino affilato o una lametta da barba tagliamo dalla pianta madre una parte di gambo lungo 10 cm, facendo attenzione che il pezzo di gambo che rimane attaccato alla pianta non sia più lungo di mezzo centimetro (se lo lasciassimo più lungo, diventando secco o marcendo, potrebbe causare la morte dell’intero ramo);
  • Accorciamo la talea sotto l’ultimo nodo (punto in cui la foglia si unisce al gambo) ed eliminiamo l’ultima foglia;
  • Mettiamo la talea in un recipiente di vetro pieno d’acqua, immergendola per più della metà;
  • Esponiamo la talea di ramo in acqua in un luogo caldo e luminoso ed aggiungiamo nuova acqua man mano che il livello scende;
  • Niente paura se si formano delle alghe, queste non causano alcun danno alla talea;
  • La talea di ramo in acqua è pronta per essere trapiantata nel terriccio, quando l’apparato radicale risulterà sufficientemente sviluppato. A seconda della pianta e delle condizioni di temperatura e di illuminazione potrebbero essere necessari dai 7 ai 60 giorni prima di poter compiere il trapianto in vaso;
  • Non attendere troppo per il trapianto (a meno che non si desideri proseguire con la coltivazione idroponica) poiché le radici che la talea forma in acqua sono poco adatte ad assorbire il nutrimento dal terreno e potrebbero avere maggiori difficoltà ad ambientarsi più tardi sul nuovo substrato.

Riproduzione delle piante d’appartamento per talea di foglia in acqua

Per riprodurre le piante d’appartamento che non hanno fusti ramificati e crescono formando delle rosette di foglie, come ad esempio la violetta africana, molte begonie, le peperomie, la sansevieria, etc. possiamo provare la riproduzione per talea di foglia in acqua.

Ecco di seguito come riprodurre le piante d’appartamento per talea di foglia in acqua:

  • Scegliamo foglie belle e sane, tagliandole alla base, nel punto in cui il picciolo si inserisce sulla pianta madre;
  • Riempiamo un bicchiere o vasetto di vetro con acqua;
  • Tappiamo il vasetto con della pellicola da cucina e pratichiamo su di essa dei piccoli fori. Ciò impedirà alla talea di foglia di cadere dentro l’acqua e marcire;
  • Inseriamo le talee di foglia nei fori della pellicola facendo in modo che i gambi peschino appena nell’acqua;
  • Prima si formeranno le radici e poi vedremo crescere un “bottoncino” dal quale emergeranno i nuovi germogli. Le talee di foglia della sansevieria in acqua si comporteranno come quelle di ramo, formando radici alla base;
  • Quando la giovane pianta sarà cresciuta di un paio di cm sarà il momento di separarla dalla foglia della pianta madre e trapiantarla in un piccolo vasetto, riempito con un miscuglio a base di torba.

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.