Le carni trasformate sono cancerogene? Dipende dal contenuto in nitriti

Le carni rosse trasformate sono cancerogene? Nel 2015, lo ricordiamo, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha inserito le carni rosse trasformate tra le sostanze cancerogene del gruppo 1, sulla base di prove scientifiche all’epoca ritenute sufficienti. Ma una recente revisione di studi della Queen’s University di Belfast (QUB), Regno Unito, che appare sulla rivista scientifica Nutrients, ha provato a fare chiarezza sull’annosa questione. Esaminando gli studi recenti su consumo di carne trasformata e tumori del colon, del retto e dell’intestino, i ricercatori britannici hanno concluso che la presunta cancerogenicità delle carni rosse trasformate è da mettere in relazione al contenuto in nitriti di questi alimenti.

Quali sono le carni rosse trasformate?

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC), organismo internazionale che conduce e coordina la ricerca sulle cause del cancro e sui meccanismi della carcinogenesi, per conto dell’OMS, definisce carni trasformate, tutte quelle carni che hanno subito dei processi di lavorazione quali: stagionatura, salatura, affumicatura, fermentazione o altre trasformazioni atte a preservare il prodotto e a migliorarne il sapore. Esempi di carni rosse trasformate sono:

  • wurstel;
  • salumi: pancetta, prosciutto, salame, etc.;
  • salsicce;
  • carne in scatola.

Molti produttori aggiungono il nitrito di sodio nelle carni trasformate al fine di migliorarne il colore o come conservante. Sia ben chiaro che non tutte le carni trasformate contengono nitriti e l’assenza di tale sostanza, percepita dal consumatore quale segno di genuinità, è sempre riportata in etichetta.

Le carni rosse trasformate provocano il cancro?

Nell’esaminare i recenti studi su consumo di carni rosse trasformate e cancro, i ricercatori britannici hanno appurato che soltanto la metà di questi concludevano che le carni rosse trasformate fossero correlate alla comparsa del cancro al colon-retto.

Tuttavia, tale percentuale balzava a quasi due terzi (65%) quando l’analisi si concentrava solo su studi sull’uomo riguardanti gli effetti delle carni trasformate contenenti nitriti. “Quando abbiamo esaminato la carne trattata contenente nitriti isolatamente, cosa che è stata fatta per la prima volta in uno studio completo, i risultati sono stati molto più chiari”, afferma il primo autore dello studio William Crowe: Quasi i due terzi degli studi hanno trovato un legame con il cancro“.

Classificazione delle sostanze cancerogene da rivedere

I ricercatori ritengono che la loro meta-analisi riveli la necessità di rivedere la classificazione IARC per le sostanze cancerogene. Occorrerebbe infatti distinguere le carni trasformate che contengono nitriti (che hanno prove di cancerogenicità più consistenti) da quelle prive del composto, onde evitare di fare di tutta l’erba un fascio.

È da notare che inserendo le carni trasformate nel Gruppo 1, che è lo stesso gruppo del tabacco e dell’amianto, la IARC non fa che suggerire che le carni trasformate comportino lo stesso livello di rischio delle altre sostanze del gruppo. “I nostri risultati mostrano chiaramente che non tutte le carni trasformate, presentano lo stesso livello di rischio, commenta il dott. Brian D. Green, altro autore dello studio in questione.

La carne rossa trasformata contente nitriti è altamente correlata al tumore del colon-retto

Ulteriori ricerche saranno comunque necessarie per comprendere se la carne trasformata provochi o meno direttamente il cancro. “Ci sono così tante variabili da considerare quando si tratta di dieta”, afferma il dott. Crowe, che conclude: “Ma sulla base del nostro studio, che riteniamo fornisca la revisione più completa delle prove sui nitriti fino ad oggi, ciò che possiamo tranquillamente dire è che esiste un forte legame tra carne trasformata contenente nitriti, come wurstel e [tumore del colon-retto].

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

One thought on “Le carni trasformate sono cancerogene? Dipende dal contenuto in nitriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *