Sparmannia africana o Tiglio d’appartamento: coltivazione, cure, moltiplicazione

La Sparmannia africana o Tiglio d’appartamento è uno splendido arbusto di origine sudafricana, adatto ad essere coltivato sia all’aperto che in casa, dove può raggiungere i 2 metri d’altezza. Di seguito scopriremo come coltivare con successo la Sparmannia africana in appartamento, ma anche terrazzo, balcone o giardino, ove le condizioni climatiche lo permettano.

Sparmannia africana: descrizione

La Sparmannia africana appartiene alla stessa famiglia del tiglio, quella delle Tiliaceae, e con esso condivide l’aspetto delle foglie, larghe, con un profilo dentato, ma che in questa particolare specie sono ricoperte da una sottile lanugine, e dei fiori, bianchi, riuniti in racemi, che si distinguono dal tiglio comune per i vistosi stami color arancio o porpora. Una curiosità: se il fiore della Sparmannia africana viene toccato o spostato dal vento, gli stami tendono ad allargarsi verso l’esterno. La fioritura della Sparmannia africana, che avviene in inverno o primavera, è tuttavia un evento molto raro: solo la varietà “Nana“, di dimensioni ridotte, sembra avere una fioritura più frequente.

Sparmannia africana: temperatura, esposizione

La Sparmannia africana, coltivata in appartamento, preferisce una luce intensa, ma diffusa. In mancanza di luce, le foglie avvizziscono. La temperatura dev’essere mantenuta fresca, intorno ai 15-18° C, poiché se l’ambiente risulta troppo caldo, occorre sopperire aumentando l’umidità dell’aria, ponendo ad esempio la pianta su di un ampio sottovaso, riempito di argilla espansa, mantenuta sempre umida. Nelle regioni a clima mite la Sparmannia africana può essere coltivata all’aperto tutto l’anno, sia in vaso che in piena terra, scegliendo un’esposizione in pieno sole o mezzombra.

Tiglio d’appartamento: terreno e rinvaso

Il Tiglio d’appartamento va tenuto in casa in vasi di circa 15 cm di diametro; all’aperto meglio porlo in dei vasi più grandi e possibilmente in terracotta, onde evitare che rovescino a causa della mole della pianta. Le piante più giovani vanno rinvasate ogni anno in primavera, in terriccio fertile, ricco di sostanza organica, fresco. Quelle ormai adulte possono essere rinvasate ogni due o tre anni. I soggetti troppo grandi possono essere conservati nello stesso vaso sostituendo ogni anno parte del terriccio in superficie, con del nuovo.

Sparmannia africana: annaffiature, fertilizzazione, potatura

La Sparmannia africana necessita di annaffiature moderate, ma molto regolari in tutte le stagioni. Da evitare comunque gli eccessi e i ristagni idrici, così come il disseccamento del terreno: due condizioni che possono causare l’afflosciamento delle foglie. In primavera-estate somministrare al Tiglio d’appartamento del fertilizzante per piante verdi ogni 15 giorni.

Per limitare la crescita della Sparmannia africana ed indurre una più forte ramificazione, conviene tagliare i suoi rami in primavera o inizio estate: questa potatura darà nuovo vigore ai rami che si sono indeboliti durante l’inverno.

Sparmannia africana: moltiplicazione

La moltiplicazione della Sparmannia africana può avvenire per talea. A tale scopo dovremo fare come quanto segue:

  • in marzo tagliamo il tiglio d’appartamento a 15 cm dalla base, al fine di stimolare la produzione di nuovi germogli;
  • in aprile preleviamo questi germogli laterali per farne talee lunghe circa 10 cm;
  • invasiamo le talee in un miscuglio di sabbia e torba;
  • conserviamo le talee ad una temperatura di circa 15° C;
  • una volta radicate, le talee vanno poste in vasetti di 10 cm di diametro riempiti con terriccio fertile e fresco, affinché si rafforzino adeguatamente;
  • la primavera successiva potremmo mettere a dimora le nuove piantine di Sparmannia africana.

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

One thought on “Sparmannia africana o Tiglio d’appartamento: coltivazione, cure, moltiplicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *