Micoproteine: migliori delle proteine animali per aumentare la massa muscolare

Per costruire la massa muscolare è necessario introdurre un buon quantitativo di proteine, difficilmente raggiungibile con la sola dieta. Per soddisfare il fabbisogno proteico extra, solitamente si ricorre ad integratori contenenti proteine derivate da latte o uova. Ma ciò si scontra con le esigenze del numero crescente di persone che adottano una dieta vegan, priva di carne e di qualunque derivato animale. Una nuova ricerca dell’Università di Exeter, Regno Unito, ha dimostrato che micoproteine, proteine derivate dai funghi, possono essere un degno sostituto di quelle animali, se non migliori, nel promuovere la crescita muscolare. I ricercatori hanno presentato le loro ultime scoperte all’European College of Sport Science’s 2019 Congress, svoltosi a Praga tra il 3 e il 6 luglio.

Micoproteine: cosa sono?

Tradizionalmente si ritiene che i prodotti animali siano la più sana e completa fonte di proteine ​​per la salute umana. Tuttavia negli ultimi anni numerosi studi hanno messo in discussione tale convinzione. Già nel 2017 gli stessi scienziati dell’Università di Exeter avevano individuato nelle micoproteine un potenziale sostituto delle proteine animali. Le micoproteine sono gli albuminoidi che compongono il costituente principale del protopalsma della cellula dei funghi, dei lieviti e delle muffe. La micoproteina ad uso alimentare è una forma elaborata e nutriente di un ceppo del Fungarium venenatum, una muffa che contiene naturalmente un’elevata quantità di proteine. Il Fungarium venenatum viene coltivato in delle vasche riempite di glucosio, vitamine e sali minerali, addizionate con azoto per aumentarne il contenuto proteico, e ben ossigenate per favorirne la crescita, essendo un fungo a respirazione aerobica.

Quorn Foods ha finanziato la ricerca

La nuova ricerca, come la precedente, è finanziata dalla Quorn Foods, azienda che produce prodotti sostitutivi della carne e che utilizza la micoproteina come fonte proteica nei propri alimenti. In una nota, l’azienda tiene comunque a precisare che: “Quorn Foods fornisce finanziamenti per la ricerca all’Università di Exeter sulle micoproteine ​​e sostiene il loro impegno a pubblicare i risultati indipendentemente dall’esito. Questa volta il team di ricerca guidato dal prof. Benjamin Wall, è riuscito ad individuare come la micoproteina si rapporti alle proteine ​​animali (in particolare le proteine ​​del latte) in termini di contributo alla crescita della massa muscolare, con risultati davvero sorprendenti.

Tasso di crescita muscolare aumentato del 120% con la micoproteina

I ricercatori britannici hanno valutato la digestione delle proteine ​​in 20 giovani partecipanti sani e maschi. Durante la digestione delle proteine, gli aminoacidi – i “mattoncini” che costituiscono le proteine ​​- passano nel flusso sanguigno, diventando così disponibili per la costruzione della massa muscolare. Ai volontari è stato chiesto di svolgere una sessione di esercizi di resistenza intensi e di assumere micoproteine o proteine derivate dal latte. Gli scienziati hanno dunque valutato il tasso di aumento della massa muscolare durante la fase di riposo degli atleti. Si è così scoperto che coloro che avevano ricevuto le proteine ​​del latte avevano aumentato i tassi di crescita muscolare fino al 60%, ma chi aveva assunto la micoproteina presentava un aumento dei tassi di crescita muscolare di oltre il 120%.

Micoproteina migliore delle proteine animali per aumentare la massa muscolare

Dunque anche un bodybuilder vegano può sperare di costruire e mantenere i propri muscoli senza necessariamente assumere proteine animali: “Questi risultati sono molto incoraggianti in considerazione del desiderio di alcune persone di scegliere fonti di proteine ​​non derivate da animali per sostenere il mantenimento della massa muscolare o adattamenti con l’allenamento”, afferma il prof. Wall e conclude: “I nostri dati mostrano che la micoproteina può stimolare i muscoli a crescere più velocemente nelle ore successive all’esercizio rispetto a una tipica proteina di confronto animale (proteina del latte) – non vediamo l’ora di vedere se questi risultati meccanici si traducono in studi di formazione a lungo termine in varie popolazioni”.

Attenzione alle possibili reazioni allergiche alla micoproteina

L’entusiasmo mostrato dal team guidato da Wall che vede nella micoproteina “una nuova proteina sana a basso impatto ambientale, si scontra con i dubbi sollevati da alcuni ricercatori sulla sicurezza della sostanza. Non mancano infatti segnalazioni di reazioni allergiche agli alimenti contenenti micoproteine. Si calcola che circa un consumatore su 140.000 sia allergico alle micoproteine. Il Centro per la Scienza nell’Interesse Pubblico spiega che l’allergia alle micoproteine si può manifestare con i seguenti sintomi: “vomito, nausea, diarrea, orticaria e potenzialmente fatali reazioni anafilattiche”.

Potresti essere interessato anche a:

One thought on “Micoproteine: migliori delle proteine animali per aumentare la massa muscolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *