Bletilla striata, orchidea terrestre: coltivazione, cura

La Bletilla striata o hyacinthina è una piccola orchidea terrestre da esterno, originaria del Giappone e del Vietnam. La Bletilla striata fu scoperta in Giappone da Thumberg nel 1784 ed introdotta in Europa agli inizi del 1800. Coltivabile sia in vaso che in piena terra, oggi è possibile apprezzare la bellezza di intere aiuole di Bletilla striata presso molti giardini storici, come quello di Villa Taranto sul Lago Maggiore o i Giardini botanici di Villa Hanbury in Liguria. Questa orchidea, dall’apparenza fragile e delicata, prospera non solo in località favorite dal clima mite, come quelle appena citate, ma, con le giuste cure, può crescere e moltiplicarsi rapidamente ovunque in Italia.

Bletilla striata o hyacinthina: descrizione, identificazione

La Bletilla striata o hyacinthina ha un aspetto leggiadro e grazioso, molto decorativo e inusuale. I fiori della Bletilla striata assomigliano a delle piccole cattleya della dimensione di 4 cm di color porpora, più raramente bianco. Ogni fiore di quest’orchidea possiede 5 petali di color rosa-lilla (o bianco), e un petalo più vistoso, chiamato labello, più scuro e increspato. La Bletilla striata presenta foglie pieghettate, lunghe 40 – 60 cm e larghe 4 – 5 cm, di colore verde scuro. In primavera ogni pianta emette uno stelo con 3 – 5 foglie, in cima al quale, tra maggio e giugno, si forma una spiga con 6 – 10 fiori che sbocceranno in progressione dal basso verso l’alto.

Bletilla striata: clima, esposizione, terreno, quando piantare i bulbi

La Bletilla striata ama ambienti freschi, ma anche molto luminosi dove possa ricevere la luce diretta del sole per qualche ora durante l’arco della giornata. In marzo-aprile possiamo piantare in piena terra i bulbi di Bletilla striata, a 3-4 cm di profondità, in un normale terreno da giardino, mescolato con un po’ di torba e letame maturo. Se desideriamo coltivare la Bletilla striata in vaso, piantiamo 4 – 5 bulbi in un vaso da 20 cm di diametro, utilizzando un substrato composto da 1/3 di terriccio ricco di argilla e torba, 1/3 di sabbia grossolana, 1/3 di corteccia di pino in pezzi piccoli e un po’ di letame di cavallo ben maturo. Il pH del terreno di coltivazione dell’orchidea dovrebbe essere intorno a 6. Non dimentichiamo di predisporre uno strato di drenaggio sul fondo del vaso (argilla espansa).

La Bletilla striata può avere fiori viola o bianchi. Quest’orchidea terrestre è ideale per decorare aiuole e balconi.

Bletilla striata: annaffiature, fertilizzazione, riposo vegetativo

La Bletilla striata è una pianta decidua, ovvero in autunno perde le foglie entrando in riposo vegetativo fino alla primavera successiva. Quando il terreno e l’aria cominciano a scaldarsi, queste orchidee terrestri escono dal riposo invernale e producono un nuovo germoglio. A questo punto sarà il momento di aumentare le annaffiature che dovranno essere abbondanti per tutta l’estate. La Bletilla striata si concima a fioritura esaurita per far maturare i nuovi bulbi. In autunno, quando la pianta perderà le foglie ed entrerà in riposo, sospendiamo le annaffiature e stendiamo uno strato abbondante di pacciame di foglie per assicurare una protezione contro i rigori invernali.

Bletilla striata: moltiplicazione

La Bletilla striata può essere moltiplicata per divisione dei cespi. Ogni due-tre anni, alla fine dell’inverno, prima che le piante inizino a vegetare, e quindi a formare nuove foglie, possiamo separare e ripiantare altrove i bulbi. I bulbi di Bletilla striata sono acquistabili presso i garden center più forniti, su cataloghi per corrispondenza e anche online.

Correlati:


Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.