Coccolare cani e gatti riduce l’ormone dello stress, il cortisolo

Chi li ama lo sa: nessuno più dei nostri amici a quattro zampe sa capirci e consolarci nei momenti in cui ci sentiamo stanchi e stressati. Basta una carezza, sulla testa del nostro amato cane che sembra “parlarci con gli occhi” o il ron-ron prodotto dalle fusa del micio di casa per rimetterci in pace con il mondo. Esiste miglior rimedio contro lo stress? Non per niente la pet therapy utilizza cani, gatti e co. per curare ansia, depressione, insicurezze e disagi psichici con risultati talvolta straordinari. Una nuova ricerca della Washington State University ha esaminato l’effetto del coccolare cani e gatti sui livelli di cortisolo in un gruppo di studenti universitari. I ricercatori hanno pubblicato le loro scoperte sulla rivista AERA Open, della American Educational Research Association.

Cani e gatti riducono i livelli di cortisolo

Gli scienziati per lo studio in questione hanno reclutato 249 studenti universitari e li hanno divisi in quattro gruppi:

  • gruppo 1: i ragazzi erano liberi di passare 10 minuti accarezzando e giocando con cani e gatti;
  • gruppo 2: gli studenti osservavano le altre persone che interagivano con gli animali mentre aspettavano il loro turno;
  • gruppo 3: i giovani hanno guardato uno slideshow degli animali;
  • gruppo 4: i ragazzi si sono semplicemente seduti e hanno aspettato il loro turno in silenzio.

I ricercatori hanno anche raccolto campioni di saliva dei partecipanti e testato i loro livelli di cortisolo sia al mattino, all’inizio dello studio, che dopo l’esperimento. Il cortisolo è un ormone che il corpo secerne in risposta allo stress. Per esaminare gli effetti dell’esperimento sui livelli di cortisolo, i ricercatori hanno applicato un’analisi di regressione lineare multivariata. Nel complesso, l’analisi ha rivelato che gli studenti che avevano interagito con gli animali presentavano livelli di cortisolo significativamente più bassi. Questi effetti si sono verificati indipendentemente dal fatto che i livelli iniziali di cortisolo dei partecipanti fossero molto alti o molto bassi all’inizio dello studio.

Bastano 10 minuti in compagnia di cani e gatti per ridurre lo stress

Questo studio ha il pregio di essere stato il primo studio a coinvolgere degli studenti universitari e a dimostrare riduzioni nei livelli dell’ormone dello stress cortisolo in un contesto di vita reale piuttosto che nell’ambito asettico di un laboratorio.“Gli studenti del nostro studio che hanno interagito con cani e gatti hanno avuto una significativa riduzione del cortisolo, un importante ormone dello stress”, afferma uno degli autori dello studio, la Dott.ssa Patricia Pendry e aggiunge: “Sapevamo già che gli studenti amano interagire con gli animali e che ciò li aiuta a provare emozioni più positive. Quello che volevamo capire è se questa esposizione avrebbe aiutato gli studenti a ridurre il loro stress in modo meno soggettivo, e lo ha fatto, il che è eccitante perché la riduzione degli ormoni dello stress può, nel tempo, avere significativi benefici per la salute fisica e mentaleSolo 10 minuti possono avere un impatto significativo. Prossimo obiettivo degli scienziati sarà quello di esaminare l’effetto di un programma simile nell’arco di 4 settimane. Gli studenti, ne siamo certi, saranno ben lieti di coccolare e giocare con cani e gatti per un mese in nome della scienza.


Anna Elisa

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.