Latte di canapa: proprietà, valori nutrizionali, ricetta per farlo in casa

Il latte di canapa è una bevanda vegetale ottenuta dalla macinazione dei semi di Canapa sativa. Va subito specificato che i semi di canapa non contengono THC (tetraidrocannabinolo), la sostanza responsabile del potente effetto psicotropo/psicoattivo. Il latte di canapa è una gustosa ed originale alternativa al latte vaccino, adatto a chi segue una dieta vegana o agli intolleranti al lattosio, fonte di salute e benessere. Possiamo produrre il latte di canapa anche in casa, a partire dai semi e pochi altri ingredienti, ma prima di illustrare la ricetta, scopriamone proprietà e valori nutrizionali.

Latte di canapa: proprietà e valori nutrizionali

In riferimento ai valori nutrizionali medi dei prodotti in commercio, 100 ml di latte di canapa apportano circa:

  • Calorie: 46 Kcal;
  • Carboidrati: 3 g;
  • Grassi: 3 g;
  • Proteine: 3 g.

Il latte di canapa è una fonte di sali minerali quali magnesio, potassio e ferro e vitamine, come la A e la E. Essendo privo dello zucchero contenuto nel latte animale, il lattosio, il latte di canapa è di gran lunga più digeribile. Il latte di canapa rende più forti le nostre ossa: esso infatti contiene circa il 30% della dose giornaliera raccomandata di vitamina D ed anche una buona quantità di calcio, due sostanze che donano robustezza allo scheletro, presenti nel latte di mucca, ma assenti in altri latti vegetali non fortificati (ovvero non addizionati con vitamina D).

Alcune proprietà del latte di canapa possono essere attribuite alla particolare composizione dei sui grassi. Il latte di canapa è infatti una fonte di lipidi “buoni” della serie Omega 3 e Omega 6, contenuti in quantità maggiori rispetto agli altri latti vegetali e in rapporto ideale compreso tra 2:1 e 3:1 [1]. Questi acidi grassi polinsaturi sono preziosi per la salute del cuore. Essi ci aiutano a tenere “pulite” le nostre arterie, riducendo l’accumulo di colesterolo cattivo sulle pareti dei vasi sanguigni e ad abbassare la pressione sanguigna. Omega 3 e Omega 6 inoltre possiedono proprietà antinfiammatorie, antinvecchiamento e “nutrono” il nostro cervello contribuendo a conservare l’efficienza mentale. Il latte di canapa è un’ottima fonte vegetale di proteine dall’alto valore biologico, ovvero è in grado di fornire, al pari delle fonti animali, un quadro amminoacidico completo. Per tali ragioni è consigliato anche per la dieta degli sportivi.

Latte di canapa fatto in casa: ricetta

Bastano pochi ingredienti e 5 minuti per preparare un delizioso latte di canapa fatto in casa. Il latte di canapa fatto in casa può essere gustato al naturale, dolcificato con datteri o sciroppo d’acero o, a piacere, aromatizzato con vaniglia, cacao o frutti di bosco. Ecco di seguito una facile ricetta per il latte di canapa fatto in casa:

Ingredienti per il latte di canapa fatto in casa:

  • 1/2 tazza di semi di canapa;
  • 3-4 tazze di acqua (meno acqua si aggiunge più il latte di canapa ottenuto risulterà denso e cremoso);
  • 1 pizzico di sale marino;
  • se si desidera dolcificare: 1 dattero snocciolato o 1 cucchiaio di sciroppo d’acero (15 ml);
  • per la variante del latte di canapa alla vaniglia aggiungiamo 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia;
  • per la variante del latte di canapa al cioccolato aggiungiamo 2 cucchiai di cacao in polvere di cacao (opzionale )
  • per la variante del latte di canapa ai frutti di bosco aggiungiamo 50 g di bacche fresche (more, mirtilli, ribes, etc.).

Preparazione del latte di canapa fatto in casa:

  • Aggiungiamo i semi di canapa, l’acqua, il sale e tutti gli eventuali componenti facoltativi a un frullatore ad alta velocità;
  • Chiudiamo bene il coperchio e copriamo con un asciugamano per assicurarci che non schizzi;
  • Azioniamo il frullatore per circa 1 minuto, fino a quando la miscela risulterà omogenea;
  • Assaggiamo la bevanda con un cucchiaino per testare sapore e dolcezza e se è necessario aggiungiamo più datteri, sale o vaniglia;
  • Se lo si desidera possiamo filtrare il latte di canapa così ottenuto con un telo di cotone di maglia fine pulito;
  • Trasferiamo dunque il prodotto in un contenitore sigillato e conserviamolo in frigorifero.

Il latte di canapa fatto in casa si conserva in frigorifero per circa 5 giorni. Buonissimo anche da solo, abbiniamo il latte di canapa a cereali integrali e/o frutta per godere appieno delle sue straordinarie proprietà nutrizionali.

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

One thought on “Latte di canapa: proprietà, valori nutrizionali, ricetta per farlo in casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.