Otite: rimedi naturali più efficaci

L’otite è un’infiammazione dell’orecchio medio o esterno ed è più frequente in estate, quando basta un colpo d’aria dal finestrino dell’auto in una giornata di grande caldo o una nuotata al mare per ritrovarsi con mal di gola e un dolore sordo che dall’orecchio si irradia alla guancia e al collo, provocando febbricola e malessere. Alcuni rimedi naturali possono aiutarci contro l’otite: in quest’articolo vedremo quali sono i più rapidi ed efficaci.

Otite: cos’è, cause e sintomi

L’otite è un processo infiammatorio che colpisce l’orecchio. L’otite può essere esterna, quindi riguardare il canale uditivo esterno o media, ovvero coinvolgere la cavità media dell’orecchio, cioè quella parte dell’organo dell’udito che sta immediatamente all’interno del timpano e che è anatomicamente collegata con le alte vie respiratorie dalla tuba di Eustachio. Ecco perché spesso, specie nei bambini, sono le infiammazioni delle vie respiratorie che provocano l’otite. In tal caso si parla di “otiti medie catarrali” per la presenza di catarro nell’orecchio il quale rende più difficile la ricezione di suoni e voci. Molte volte l’otite arriva senza preavviso, di notte, con fitte sorde che si fa fatica a sopportare, mentre l’infiammazione avvolge tutto il viso, scendendo spesso anche alla gola.

Virus e batteri che si accumulano nell’orecchio insieme al cerume sono la causa principale delle otiti. I sintomi dell’otite comprendono: dolore, febbre, riduzione dell’udito e talora fuoriuscita di pus dall’orecchio. L’otite può comparire in seguito ad una nuotata in mare (ma anche in piscina) e in questo caso viene definita “otite del nuotatore”. Ma anche in città, soprattutto durante il periodo estivo, complici afa e umidità, si crea l’ambiente ideale per la crescita e la rapida diffusione di germi altamente infettivi. Sui mezzi di trasporto e nei luoghi pubblici, ma soprattutto nei filtri dei condizionatori con i quali si viene quotidianamente a contatto in casa, negli uffici e sui mezzi di trasporto, allignano spore, muffe o batteri.

Il contatto con questi microrganismi favorisce la produzione di muco nelle vie respiratorie alte ma soprattutto all’interno dei condotti uditivi. E queste secrezioni, se non vengono eliminate a mano a mano che si formano, comprimono i nervi locali e innescano fenomeni infiammatori di varia entità, come nevralgie, faringiti, tonsilliti, sinusiti e otiti: ancora più difficili da guarire perché fa caldo, si suda e il sudore si trasforma in un ulteriore veicolo di infezioni. Nel caso delle otiti, poi, l’abitudine a toccarsi le orecchie con le dita aumenta il rischio di provocare lesioni che possono favorire una sovrainfezione. Anche l’utilizzo sbagliato dei cotton fioc per pulire le orecchie dal cerume può favorire la comparsa di un’otite.

Come curare l’otite con rimedi naturali

In questa sede tratteremo chiaramente solo le forme di otite lievi che non richiedono particolari interventi medici e la cui risoluzione è spesso spontanea. Se ad essere colpiti sono bambini o persone fragili (anziani, donne in gravidanza, soggetti immonocompromessi, etc.) e qualora i sintomi tendano a persistere e a divenire più acuti occorre rivolgersi ad un medico otorinolaringoriatra.

Ecco dunque quali sono i migliori rimedi naturali contro l’otite:

  • Echinacea: se in passato abbiamo già sofferto di otite è meglio non farsi trovare impreparati e tenere a portata di mano l’echinacea, uno dei migliori rimedi naturali che la natura offre contro le infezioni batteriche causa della maggior parte delle otiti estive, dovute al contatto con l’acqua di mare, lago e piscina. L’echinacea ha proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti, antibiotiche. Essa rinforza le difese immunitarie e stimola la reattività delle difese naturali riducendo il rischio di infezioni. Assumiamone gli estratti come trattamento preventivo, a partire da due settimane prima di partire per le vacanze: Echinacea purpurea: tintura madre 60 gocce, sciolte in un generoso bicchiere d’acqua a temperatura ambiente, 3 volte al giorno. Se i sintomi dell’otite sono già comparsi, specie se si accompagnano a raffreddore, catarro o mal di gola può venirci in soccorso l’Echinacea angustifolia: tintura madre 60 gocce, in un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente, 3 volte al giorno. Continuare il trattamento fino ad una settimana dopo la guarigione dall’otite per evitare ricadute;
  • Verbasco: oltre al dolore, che può essere molto intenso, a dare fastidio in caso di otite è anche l’infiammazione che s’irradia lungo la guancia e gonfia le ghiandole del collo. Un impacco di verbasco può aiutare a decongestionare l’area tumefatta con un effetto rinfrescante e lenitivo: prepariamo un decotto concentrato, un cucchiaio abbondante di erba in un bicchiere d’acqua, da cuocere per 5 minuti; lasciamolo raffreddare e filtriamolo con un colino sottile; imbeviamo una pezza di cotone e applichiamola sull’area gonfia per 10-15 minuti. Con lo stesso decotto di verbasco possiamo compiere dei gargarismi per avere sollievo al mal d’orecchi ed eventuale faringite e tonsillite che rendono difficile la deglutizione. Il collutorio al verbasco è utile anche in caso di afte e di piccoli ascessi. Se assunta per via orale, questa erba ha anche un effetto leggermente sedativo, che rende più tollerabile il dolore. In via preventiva, se abbiamo trascorso una giornata tra tuffi e nuotate, alla sera beviamo una tazza di decotto di verbasco;
  • Ravensara: se il dolore dell’otite s’irradia in tutta la testa e coinvolge il nervo facciale o il nervo trigemino, può essere utile un trattamento con l’olio essenziale di ravensara: analgesico e decongestionante, si usa per suffumigi o si applica direttamente nell’orecchio ogni sera. Uso locale: prima di coricarti, diluisci 6 gocce di olio di ravensara in un cucchiaino d’olio di oliva, inzuppa un batuffolo di cotone, strizzalo e inseriscilo (senza spingere a fondo) nell’orecchio. Al mattino elimina il tampone e ungi con 3 gocce di ravensara la conca dell’orecchio. Suffumigi con olio di ravensara: versare 5 gocce in una bacinella d’acqua bollente e respirarne i vapori per sgonfiare le mucose, facilitare il drenaggio delle tossine infiammatorie, migliorare la respirazione e contrastare otiti e sinusiti;
  • Olio di cumino nero: per pulire e mantenere ben disinfettate le orecchie durante tutta l’estate, intingiamo l’angolo di un fazzoletto di cotone in poco olio di cumino nero e passiamolo all’esterno dell’orecchio e nella cavità auricolare. È un antico ma valido rimedio naturale contro l’otite, adatto anche per i bambini che durante l’estate (e non solo) soffrono di otiti ricorrenti. Una goccia di olio di cumino sotto le narici, invece, tiene lontano il raffreddore;
  • Sambuco fiori acqua distillata: è un rimedio naturale contro le affezioni delle vie respiratorie, nonché l’otite. Riscaldare di pochi gradi l’acqua distillata di fiori di sambuco ed effettuare impacchi con del cotone intriso e strizzato;
  • Camomilla oleolito: per un effetto decongestionante e lenitivo instillare 2-3 gocce nel dotto auditivo, tre volte al dì;
  • Olio essenziale di pino: miscelare 2 gocce di olio essenziale di pino in 1 cucchiaio di olio di mandorle. Introdurre 2 gocce nel dotto uditivo e lasciare permanere. Ripetere il trattamento 2 volte al giorno;
  • Olio essenziale i cajeput: unire poche gocce di essenza in poche gocce di olio di mandole. Instillare la miscela nel dotto auditivo, tamponando poi con del cotone. Utilizzare il rimedio mattina e sera;
  • Rimedi della nonna fai-da-te: ecco infine alcuni rimedi naturali contro l’otite che è possibile realizzare con ingredienti che abbiamo in casa o facilmente reperibili. Introdurre nel condotto uditivo esterno un batuffolo di cotone imbevuto di purea di aglio crudo o di purea di cipolla cotta o di succo di limone o di succo di ortica.

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *