Insonnia: oli essenziali più efficaci e come usarli

Ben 7 italiani su 10 soffrono di insonnia e disturbi del sonno, dalla difficoltà ad addormentarsi al risveglio precoce. Una notte insonne rende più difficile affrontare la giornata con lucidità, energia e buonumore e incide negativamente sulla salute del sistema cardiovascolare [1] e di quello immunitario [2]. Stress e preoccupazioni, cattiva alimentazione, alcool, fumo, cambio di stagione ed eventuali sbalzi ormonali possono essere tra le cause dell’insonnia non associata a condizioni di salute specifiche. Gli oli essenziali deterpenati, ossia purificati e quindi privi di sostanze irritanti, possono essere un valido rimedio naturale contro l’insonnia: ecco quali sono le essenze più efficaci contro l’insonnia e come usarle.

Gli oli essenziali più efficaci contro l’insonnia

Le più efficaci essenze per combattere li disturbi del sonno utilizzate in aromaterapia sono:

  • olio essenziale di lavanda: calma e rilassa, allontanando ansia e stress, l’essenza di lavanda aiuta ad addormentarti più velocemente e migliora la qualità del sonno;
  • olio essenziale di arancio o neroli: prodotta dalla distillazione dei boccioli dei fiori d’arancio, quest’essenza ha un effetto rilassante sulla mente che aiuta a rallentare il battito cardiaco e combattere l’insonnia;
  • olio essenziale di tiglio: rilassa profondamente riducendo pressione sanguigna e battito cardiaco, calma il sistema nervoso predisponendoti ad un miglior sonno;
  • olio essenziale di melissa: il dolce profumo di limone dell’essenza di melissa induce il rilassamento di sistema nervoso e muscoli, combattendo efficacemente ansia e insonnia;
  • olio essenziale di camomilla: l’uso della camomilla come sedativo si perde nella notte dei tempi. L’essenza di camomilla ha azione rilassante sulle pareti di stomaco e intestino e decontratturante sulla muscolatura in generale che favoriscono l’addormentamento.

Come usare gli oli essenziali contro l’insonnia

Gli oli essenziali descritti si prestano alla preparazione di diversi rimedi naturali contro l’insonnia. Ecco come usare gli oli essenziali per combattere l’insonnia:

  • Massaggi sui polsi: aggiungi 1 goccia di una singola essenza o 3 gocce di un mix di 3 diverse essenze a scelta ad un cucchiaio di olio di mandorle dolci o altro olio vettore (soia, vinaccioli, sesamo, etc.) tiepido. Massaggia con la miscela l’interno dei polsi con movimenti delicati e circolari. Ricordati di diluire sempre l’essenza in olio vettore per scongiurare reazioni allergiche (sempre possibili, testare la miscela di olio ed essenza prima su una piccola area del corpo) e irritazioni;
  • Bagno caldo: disciogli una ventina di gocce di essenze miste in una tazza di sali, da aggiungere nell’acqua calda della vasca per un bagno rilassante. Regalati questi momenti di benessere, la sera, appena torni dal lavoro o prima di coricarti;
  • Diffondi gli oli essenziali nell’aria: in camera da letto, tutte le sere, aggiungi 2-3 gocce della tua essenza preferita in un diffusore per oli essenziali o nella carica d’acqua dell’umidificatore. Evita di inalare direttamente gli oli essenziali poiché nei soggetti sensibili ciò potrebbe causare irritazioni delle vie respiratorie.

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.