Olio anticellulite fai da te per massaggi con oli essenziali

La cellulite o “pelle a buccia d’arancia” colpisce fino all’80% della popolazione femminile mondiale (raramente l’uomo, appena il 2%), non risparmia le donne magre, sulle quali anzi appare persino più visibile. I primi segni della cellulite possono manifestarsi già nell’adolescenza, ma fortunatamente l’evoluzione dell’inestetismo è lenta e graduale e c’è tutto il tempo per prevenirla e curarla prima che arrivi ad uno stadio irreversibile. Il seguente olio anticellulite fai da te con oli essenziali, unito all’azione benefica del massaggio, permetterà di drenare i liquidi in eccesso, stimolare la circolazione sanguigna e linfatica e rendere la pelle più tonica e levigata.

Olio per massaggi anticellulite: funziona?

L’aromaterapia ci viene in soccorso per la riduzione della cellulite, inestetismo di solito localizzato su fianchi, cosce, glutei, pancia e talvolta braccia. La cellulite, il cui nome scientifico è pannicolopatia edema-fibrosclerotica, non è una vera e propria condizione medica, ma è comunque il riflesso di un’alterazione degenerativa del tessuto connettivo, formata dal ristagno di liquidi di provenienza linfatica o circolatoria che ristagnano e si mescolano alle fibre di elastina e collagene assumendo una natura geloide fino a formare i famigerati noduli fibrosi e dolenti al tatto.

Fumo, tacchi alti, abiti stretti, alcol, cibo spazzatura, pigrizia, ormoni, predisposizione genetica: le cause della cellulite sono numerose, ma un deciso cambio nel nostro stile di vita, unito a qualche buon rimedio fai da te, come l’olio per massaggi anticellulite a base di oli essenziali, che illustreremo a breve, possono far sparire l’odiata pelle a buccia d’arancia in breve tempo. Ma gli oli anticellulite a base di oli essenziali sono davvero efficaci?

Un piccolo studio del 2018 ha dimostrato che il massaggio compiuto regolarmente per otto settimane con un impacco contenente lime e citronella (ed altri oli ed erbe) ha ridotto sia la comparsa e la gravità della cellulite, sia la dimensione degli antiestetici “bozzi” visibili sottopelle. Certamente l’ottimo risultato è da attribuire non solo agli oli essenziali, ma anche alle manovre compiute con l’auto-massaggio.

Olio anticellulite fai da te con oli essenziali: ricetta

Veniamo dunque alla ricetta del nostro rimedio naturale anticellulite fatto in casa. Per realizzare un efficace olio anticellulite per massaggi fai da te con oli essenziali ci servono i seguenti ingredienti:

  • 50 ml di olio di vinaccioli (è l’olio vettore, in mancanza di questo può andare bene anche l’olio di mandorle);
  • una capsula di estratto secco di semi di Centella asiatica;
  • un cucchiaino d’acqua;
  • olio essenziale di pompelmo;
  • olio essenziale di cipresso;
  • olio essenziale di betulla;
  • flacone di vetro scuro.

Preparazione e conservazione dell’olio anticellulite fai da te con oli essenziali:

  • versiamo l’olio di vinaccioli (o di mandorle) nel flacone di vetro scuro;
  • sciogliamo in esso il contenuto della capsula di Centella asiatica;
  • in un cucchiaino d’acqua sciogliamo 4 gocce di olio essenziale di pompelmo, 4 di olio essenziale di cipresso e 4 di essenza di betulla e aggiungiamo il tutto nel flacone in vetro scuro;
  • il nostro olio anticellulite fai da te con oli essenziali per massaggi è pronto!
  • Agitare l’olio prima dell’uso e conservare quello che avanza nel frigorifero, per non più di 15 giorni.

Come eseguire i massaggi con l’olio anticellulite fai da te

Per ottenere dei risultati soddisfacenti, in termini di riduzione della cellulite, dobbiamo utilizzare l’olio almeno tre volte a settimana, includendo il trattamento nella nostra routine di bellezza per la lotta alla pelle a buccia d’arancia. Ecco dunque come fare correttamente i massaggi con l’olio anticellulite fai da te con oli essenziali:

  • partiamo dalla pianta dei piedi, accarezzando con i pollici i malleoli, quindi, con le mani ad anello, risaliamo fino al ginocchio. Ripetere 5/6 volte;
  • quindi risaliamo dal ginocchio all’inguine con avvolgenti movimenti circolari ripetendo 5/6 volte;
  • sulla zona della “culotte de cheval” e dei glutei facciamo assorbire l’olio con movimenti più decisi e leggeri pizzicotti per aumentare l’afflusso di sangue nella zona.

Precauzioni d’uso degli oli essenziali

Occorrono alcune precauzioni d’uso, di carattere generale, quando si impiegano gli oli essenziali:

  • assicuriamoci che la stanza in cui utilizzeremo il trattamento anticellulite con oli essenziali abbia una buona ventilazione;
  • tenere gli oli essenziali lontano dagli occhi;
  • tenere gli oli essenziali lontani da fonti di calore, trattandosi di sostanze estremamente infiammabili;
  • se il trattamento con oli essenziali provoca irritazione alla pelle e se questa persiste anche dopo l’interruzione dell’uso dell’olio, contattare il medico;
  • non ingerire gli oli essenziali;
  • se un adulto o un bambino ingerisce accidentalmente degli oli essenziali, contattare immediatamente il centro antiveleni più vicino e nel frattempo diamo da bere del latte intero o al 2% di grassi. Non cercare in nessun caso di provocare il vomito.

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *