Bustine di tè sugli occhi: rimedio naturale contro occhiaie, calazio, congiuntivite

Le bustine di tè sugli occhi sono un rimedio casalingo naturale contro inestetismi quali borse ed occhiaie, ma anche affezioni oculari come blefarite, calazio o congiuntivite. Con le bustine di tè possono essere eseguiti degli impacchi sia caldi che freddi a seconda del disturbo che desideriamo trattare. Le bustine di tè, pratiche per il formato – si adattano perfettamente ad essere posizionato sugli occhi – ed economiche, possiedono proprietà drenanti, antiossidanti, antinfiammatorie. I benefici apportati dal tè sulla salute dell’occhio, sebbene non supportati da particolari studi scientifici, potrebbero essere legati all’azione di caffeina (azione vasocostrittrice, drenante) e polifenoli (epigallocatechina-3-gallato), sostanze antiossidanti. Ma vediamo nel dettaglio come realizzare in casa degli impacchi di bustine di tè caldi o freddi per la cura e la bellezza dei nostri occhi.

Come eseguire gli impacchi sugli occhi con le bustine di tè

Prepariamo la tisana di tè, come di consueto, e poi strizziamo le bustine per eliminare il liquido in eccesso. Per realizzare degli impacchi freddi poniamo prima le bustine in frigo per qualche ora. Se vogliamo utilizzare degli impacchi caldi, lasciamo sempre intiepidire le bustine di tè prima dell’applicazione (mai porre sugli occhi delle bustine troppo calde!). Le bustine di tè una volta posizionate sugli occhi, vanno lasciate in posa per 15 minuti.

Impacchi con bustine di tè freddi contro occhiaie, borse, congiuntivite

L’utilizzo delle bustine di tè come impacco freddo ci permetterà di ottenere i seguenti benefici:

  • Riduzione delle occhiaie sotto gli occhi: i vasi sanguigni dilatati sotto gli occhi possono svolgere un ruolo nella comparsa delle occhiaie. Tenendo una bustina di tè freddo sull’area otterremo il restringimento dei vasi sanguigni e una riduzione di questo inestetismo;
  • Riduzione delle borse sotto gli occhi: l’azione drenante del tè migliora l’aspetto delle borse sotto gli occhi attenuandone il gonfiore;
  • Cura della congiuntivite: la congiuntivite è un’infiammazione oculare che si verifica quando le mucose dell’occhio si irritano e si gonfiano. L’impacco freddo con una bustina di tè dona sollievo immediato;
  • Occhi rossi: occhi rossi, come iniettati di sangue sono dovuti ai vasi sanguigni che irrorano in eccesso la congiuntiva quando li affatichiamo troppo ad esempio per un uso eccessivo del pc o un colpo di vento o per le varie cause già elencate in quest’articolo (congiuntivite, calazio, blefarite, etc.). Posizionare compresse fredde di bustine di tè sugli occhi può aiutare ad alleviare questo sintomo;
  • Promuovere la guarigione di piccole lesioni oculari: gli impacchi freddi con bustine di tè possono ridurre gonfiore e dolore dovuti ad un accidentale colpo in un occhio di lieve entità, favorendone la guarigione.

Impacchi con bustine di tè caldi contro blefarite, orzaiolo, calazio, occhio secco

Le bustine di tè come impacco caldo vengono impiegate per:

  • Curare la blefarite: la blefarite è un’infiammazione delle palpebre causata da batteri, forfora del cuoio capelluto o da disturbi legati alle ghiandole sebacee delle palpebre. Tenere una bustina di tè caldo sugli occhi chiusi per almeno 1 minuto può sciogliere i grumi attaccati alle ciglia e prevenire l’ostruzione delle ghiandole sebacee.
  • Portare a maturazione un orzaiolo: l’orzaiolo è un nodulo rosso e doloroso che cresce sotto la palpebra o alla base della palpebra, provocato da un’infezione. Applicare una bustina di tè caldo sull’occhio colpito da orzaiolo per 10-15 minuti, 2-3 volte al giorno, può aiutare a portare a maturazione l’orzaiolo, liberandolo dal pus e combattendo l’infezione;
  • Trattare un calazio: quando una ghiandola sebacea di Meibomio è infiammata, ma non infetta, avremo un calazio. L’applicazione di una bustina di tè calda sulla palpebra per 10-15 minuti, 4-6 volte al giorno aiuta a sbloccare il dotto ostruito, promuovendo la guarigione del calazio;
  • Alleviare l’occhio secco: la sindrome dell’occhio secco si verifica quando gli occhi non producono abbastanza lacrime o quando le lacrime evaporano troppo rapidamente. Applicare bustine calde di tè sugli occhi può favorire la liberazione di liquido oleoso da parte delle ghiandole lacrimali, migliorando la qualità delle lacrime.

Correlati:


Anna Elisa

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

6 thoughts on “Bustine di tè sugli occhi: rimedio naturale contro occhiaie, calazio, congiuntivite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *