Caffé: otto rimedi naturali per la bellezza di pelle, capelli e occhi

Il caffè, bevanda calda e fumante che al mattino accompagna il risveglio di milioni di persone in tutto il mondo, ma che in Italia è una vera e propria istituzione, può essere gustato davvero in mille modi. Conosciamo tutti le proprietà che ce lo fanno apprezzare: stimolanti, toniche, capaci di darci sprint ed innalzare il metabolismo. La scienza ne ha più volte decantato le proprietà antiossidanti, che ci proteggerebbero dal cancro ed altre malattie. A parte rappresentare un elisir di lunga vita, il caffè vanta virtù che lo rendono l’ingrediente ideale per la realizzazione di interessanti ed inediti rimedi naturali fai-da-te. Dalla cura dei capelli a quella della cellulite vediamo come impiegare il caffè per la nostra bellezza, in 8 maniere diverse.

1. Scrub esfoliante al caffè

Non gettiamo via i fondi di caffè, questi possono essere impiegati per esfoliare efficacemente e delicatamente la nostra pelle. I risultati di uno studio del 2013 suggeriscono che le sostanze presenti nel caffè, in particolare l’acido caffeico, molecola dal potere antiossidante, riesca ad aumentare i livelli di collagene, aiutandoci a prevenire l’invecchiamento precoce delle cellule. L’acido caffeico possiede anche proprietà antimicrobiche, il che significa che può aiutarci a proteggere la pelle dai germi. Per ottenere il nostro scrub esfoliante mescoliamo:
  • fondi di caffè: un quarto di tazza;
  • zucchero grezzo di canna: un quarto di tazza;
  • succo di limone: quanto basta per ottenere la consistenza desiderata.
Dopo la doccia cospargere la miscela sul corpo, massaggiando. Lasciamo agire lo scrub al caffè sulla pelle per alcuni minuti, quindi risciacquare.

2. Rimedio al caffè contro borse, occhi gonfi ed infiammati

Occhi gonfi ed infiammati dopo una notte passata in bianco? Niente paura le borse sotto agli occhi spariranno applicando una pasta di acqua e caffè finemente macinato o il caffè liquido stesso dopo averlo fatto raffreddare. La caffeina stimola il flusso sanguigno e dilata i vasi sanguigni. Questo aumenta il flusso sanguigno, che può aiutare la pelle a drenare i liquidi in eccesso naturalmente. Altri composti del caffè, come gli acidi clorogenici, possono contribuire alla riduzione dell’infiammazione intorno agli occhi.

3. Il caffè come protezione solare

Il caffè contiene antiossidanti, come i polifenoli. Questi possono aiutarci a proteggerci dai raggi ultravioletti (UV) e da alcuni segni di invecchiamento legati all’esposizione solare. Gli autori di uno studio del 2015 hanno concluso che i volontari che consumavano maggiori quantitativi di polifenoli, da caffè o altre fonti, erano quelli che sviluppavano meno macchie solari, legate ad esposizione ai raggi UV ed invecchiamento, sui loro volti. Il miglior modo per beneficiare delle proprietà protettive del caffè è berlo o applicarlo direttamente sulla pelle.

4. Il caffè combatte la cellulite

Il caffè può anche aiutarci nel ridurre gli inestetismi della cellulite. Uno studio (tuttavia da approfondire) è riuscito a dimostrare che un prodotto dimagrante ad uso topico contenente caffeina e molti altri principi attivi fosse più efficace nel ridurre la cellulite ostinata, rispetto ad un prodotto placebo. L’uso di creme anticellulite a base di caffé o caffeina dunque potrebbe essere l’arma vincente contro la tanto odiata cellulite. Utile a tale scopo anche lo scrub a base di fondi di caffè, da utilizzare insistendo sulle aree più colpite da cellulite, per levigare la pelle e stimolare il flusso sanguigno.

5. Scrub viso al caffè per combattere l’acne

Il caffè, grazie alla presenza di acidi clorogenici, sostanze antiossidanti e stimolanti, può essere impiegato per la cura dell’acne. L’acne si sviluppa quando il sebo, le cellule morte della pelle ed altre sostanze ostruiscono i pori, che possono così essere infettati da batteri, responsabili dell’infezione e dell’infiammazione. Lo sfregamento del viso con i fondi di caffè può aiutare a rimuovere le cellule morte e liberare i pori. Gli acidi clorogenici del caffè contribuiscono a ridurre l’infiammazione e proteggere contro alcuni ceppi batterici (attività antimicrobica).

6. Pediluvio al caffè

Un impiego del caffè del tutto inedito è quello per fare pediluvi. Il caffè ci permette di ottenere piedi morbidi e levigati grazie alle sue proprietà esfolianti e stimolanti la circolazione sanguigna. Ecco come realizzare un buon pediluvio a base di caffè:
  • Preparare alcune grandi tazze di caffè;
  • Aggiungere sia il caffè preparato per il pediluvio che i fondi dello stesso in una bacinella;
  • Lasciare raffreddare il caffè, in modo che non bruci la pelle;
  • Immergere i piedi nel caffè e sfregarli con la polvere dei fondi per rimuovere le cellule morte dalla pelle.

7. Il caffè nella cura dei capelli e del cuoio capelluto

Il cuoio capelluto ed i capelli possiedono un pH acido, rispettivamente del valore di 5,5 e 3,67. Dunque è necessario che i prodotti che applichiamo per curarli e lavarli rispettino tali valori per non ritrovarci con una chioma opaca, crespa e danneggiata. Il caffè è naturalmente acido, con un pH intorno a 5,11. Applicare il caffè sui capelli può essere un ottimo modo per aiutare a riequilibrare i livelli di pH di capelli e cuoio capelluto. Per ottenere il massimo degli effetti benefici basterà sciacquare i capelli con del caffè freddo, e strofinare i fondi di caffè sul cuoio capelluto al fine anche di aiutare a rimuovere le cellule morte. Risciacquare con abbondante acqua il tutto e procedere con uno shampoo delicato.

8. Come colorare i capelli con il caffè

Il caffè riesce a donare un colore profondo e brillante ai capelli castani. Per colorare e scurire i capelli con il caffè, basta procedere in questo modo:
  • Preparariamo alcune tazze di caffè forte e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente;
  • Versariamo il caffè in una bacinella;
  • Con l’aiuto di una tazza, raccogliamo il caffè e versiamolo sulla testa in modo che tutti i capelli siano completamente inzuppati;
  • Strizzare delicatamente i capelli, quindi raccoglierli in una cuffia per doccia;
  • Lasciare agire il caffè fino ad un massimo di 3 ore;
  • Risciacquare i capelli con abbondante acqua;
  • Per ottenere un colore più scuro, è possibile ripetere il processo.

Correlati:


Anna Elisa

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.