Dieta del digiuno intermittente: qual è la più efficace per dimagrire?

La dieta del digiuno intermittente o dieta fast (fast diet in inglese) è una dieta dimagrante che prevede di consumare i propri pasti entro un determinato lasso di tempo, cui segue un assoluto digiuno. La formula più comune e facile da seguire di digiuno intermittente è la 16:8, in cui avremo 8 ore entro cui alimentarci in maniera sana ed equilibrata (non certo abbuffarci!), senza l’assillo della conta delle calorie, seguite da 16 ore di digiuno in cui è possibile solo bere acqua o bevande a 0 calorie. L’Università dell’Illinois di Chicago ha deciso di mettere a confronto l’efficacia dimagrante di due diete del digiuno intermittente con formula 20:4 e 18:6 con risultati interessanti.

Lo studio

Lo studio, un trial randomizzato e controllato, ha indagato gli effetti delle due diete fast o del digiuno intermittente, sia sulla perdita di peso che su alcuni fattori di rischio per la salute cardiometabolica in persone adulte con obesità. I partecipanti allo studio sono stati suddivisi in tre gruppi a seconda del regime alimentare adottato:

  • Dieta del digiuno intermittente 20:4: previste 4 ore entro cui potersi alimentare, precisamente dalle 15 alle 19, e 20 di digiuno al giorno;
  • Dieta del digiuno intermittente 18:6: concesse 6 ore entro cui alimentarsi, dalle 13 alle 18, seguite da 18 di digiuno ogni giorno;
  • Gruppo di controllo: a questo gruppo è stato chiesto di comportarsi normalmente, mantenendo le abitudini alimentari e i livelli di attività fisica precedenti allo studio.

I due gruppi oggetto di studio potevano mangiare quello che volevano durante le 4 o le 6 ore di interruzione del digiuno. Durante le ore di digiuno invece potevano bere solo acqua o bevande prive di calorie. I volontari sono stati seguiti per 10 settimane durante le quali è stato monitorato il loro peso corporeo, la resistenza all’insulina, i livelli di stress ossidativo, la pressione sanguigna, i livelli di colesterolo LDL, colesterolo HDL, trigliceridi e quelli dei marker infiammatori.

Dieta del digiuno intermittente: funziona?

Sorprendentemente le due diete a tempo hanno dimostrato risultati molto simili: entrambi i gruppi sottoposti al digiuno intermittente hanno ridotto l’apporto calorico di circa 550 calorie giornaliere semplicemente aderendo al programma e perso circa il 3% del loro peso corporeo. Sarebbe tuttavia inutile dunque prolungare il digiuno oltre le 18 ore al giorno. In tal senso la formula di digiuno intermittente 18:6 sembra essere la più praticabile oltre che ugualmente efficace.

I ricercatori hanno anche scoperto che sia la resistenza all’insulina che i livelli di stress ossidativo sono scesi rispetto a quelli dei partecipanti al gruppo di controllo. Non sono stati invece rilevati effetti significativi su pressione sanguigna, livelli di colesterolo LDL, colesterolo HDL o trigliceridi. Tutti i dettagli dello studio appaiono sulla rivista scientifica Cell Metabolism.

“I risultati di questo studio sono promettenti e rafforzano ciò che abbiamo visto in altri studi: le diete a digiuno intermittente sono un’opzione praticabile per le persone che vogliono perdere peso, specialmente tra coloro che non vogliono contare le calorie o che trovano le altre diete faticose, afferma la Dott.ssa Krista Varady, principale autrice dello studio in questione. “Ci dice anche che non ci sono ulteriori benefici in termini di perdita di peso, tra le persone che sostengono un periodo di digiuno più lungo – fino a quando non avremo ulteriori studi che confronteranno direttamente le due diete o che ci diranno qual è il tempo ottimale di digiuno, questi risultati suggeriscono che 6 ore di digiuno possano avere senso per la maggior parte delle persone che vogliono seguire una dieta del digiuno intermittente.

Correlati:




Anna Elisa Catanese

Ciao sono Anna Elisa Catanese, Dott.ssa in Scienze e tecniche erboristiche, autrice principale dei contenuti di questo sito web. Sono anche una cantante e creatrice di bijoux. Ho alle spalle collaborazioni come autrice di articoli con numerosi siti quali Blasting news e Dokeo. Su Natural Magazine troverete notizie inerenti salute, benessere, alimentazione sana, rimedi naturali e molto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *